News

AIED e ATMA, insieme per la prevenzione

11/12/2013

AIED E ATMA, INSIEME PER LA PREVENZIONE

La sezione AIED di Pordenone e il consorzio ATMA SRL, comunicano che venerdì 13 dicembre alle ore 11:30 presso lo showroom Poma di Maron di Brugnera (PN) (Via A. Carpené, 15),  si terrà una conferenza stampa organizzata in occasione degli oltre 10 anni dalla donazione dell’attrezzatura per il servizio di senologia  fatta dalla famiglia Polesello del consorzio Atma alla sede Aied di Pordenone.

L’Aied e il Consorzio Atma iniziano a collaborare  nel 2002  ad un progetto di notevole importanza sociale, quello di  realizzare un   efficiente centro di senologia all’interno della sezione Aied di Pordenone, al fine di contribuire in modo diretto alle attività di prevenzione del tumore al seno nel territorio.  Il progetto si concretizza grazie alla donazione, da parte della famiglia Polesello, di un’attrezzatura all’avanguardia per l’esame mammografico. Da allora sono trascorsi 11 anni e tante sono state le mammografie eseguite dall’ Aied di Pordenone, con un grosso contributo alla prevenzione e un numero sufficiente di casi su cui poter fare delle utili riflessioni .

Il consorzio Atma nasce nel 1967 producendo mobili d’arredamento, in un periodo in cui la svolta economica modifica  stili di vivere e modi di abitare, rendendo la casa sempre più un luogo dove ciascuno desidera trovare confort e benessere. Grazie all’esperienza, alla ricerca e alla propria capacità nel design, le aziende del consorzio Atma nel giro di pochi anni crescono a ritmi esponenziali, guadagnando notevoli quote nei mercati sia italiani che esteri e affermandosi come brands riconosciuti per affidabilità e qualità.

L’Aied (Associazione italiana per l’educazione demografica) nasce il 10 ottobre 1953 ad opera di un gruppo di giornalisti, scienziati ed uomini di cultura, di diversa estrazione politica, ma con una comune ispirazione laica e democratica, quella di diffondere la cultura della procreazione libera e responsabile  e di promuovere e sostenere iniziative rivolte a migliorare la qualità della vita e tutelare la salute della persona umana. In base al proprio Statuto, l’AIED non persegue scopi commerciali e non ha fini di lucro. Nella realizzazione delle sue finalità statutarie essa non fa discriminazione di carattere razziale, religioso, sociale o politico.